parovel

base

Convivialità

vinitaly, cantine-aperte, degustazione-vino, produttori-vino, extravergini-d-oliva, presidio-slow-food, open-cellars, wine-tasting, wine-producers, evo-oils, slow-food-safeguard, olio-extravergine-trieste, storie-enogastronomiche, val-rosandra, vendemmia, terra-madre, salone-del-gusto, torino, ul-ka, weinerlebnisse-triest, wein-tasting-trieste, olive-oil-tasting-trieste, weinverkostung-triest, oliven-oel-verkostung-trieste, weinverkostung, olio-d-oliva-trieste, degustazioni-di-olio-d-oliva, cena-in-vigna, wine-experience, verticale, malvasiaistriana, carso, valrosandra, refosco, olio-nuovo, frantoio, oliven-ol-kaufen, olmuhle, oilmill, bora, vigneti, inverno, vinicarso, doccarso, pasqua2020, vinidelcarso, olio-extravergine-di-oliva, olio-bianchera, tergeste-dop, flosolei, cantinavini, cantinatrieste, osmiza, all-aria-aperta, trieste-wine-tasting, trieste-degustazione-di-vini, picnic-domenicale, picnic, veesperienza-di-vendemmia, weekend, discovertrieste, ollio-nuovo-trieste, olive-oil-producers-trieste, olio-novello, frantoio-trieste, olio-parovel, natale-trieste, consegne-natale-trieste, natale-domicilio-trieste, vini-domicilio-trieste, olio-extravergine-domicilio-trieste, natale-domicilio-friuli-venezia-giulia, olio-domicilio-friuliveneziagiulia, vini-natale, olio-natale, bestwishes, auguri, srecno, grusse, olioparovel, fondazione-italiana-fegato, asugi, salute-e-benessere, vinibuoniditalia, slowwine, derfeinschmeckerolioawards, gamberorosso, bardeparovel, mackeparovel, potatura, potaturaviticarso, rugiada, brina, triestedintorni, vines, vineyardscarso, carsowinearea, parovelwine, parovelcarso, vinitrieste, viniparovel, ibuprofene, proprieta-antidolorifiche, oleocantale, antinfiammatorio, ippocrate, medicina, fegato, paroveltrieste, elena-parovel, deborah-bonazza, natalia-rosso, claudio-tribelli, crescita, accessibile-a-tutti, gary-beauchamp, ricerca, oleocanthal, research, antioxidant, anti-inflammatory, hippocrates, healthy-lifestyle, liquore-alle-olive-trieste, liquore-parovel-trieste, amaro-trieste-parovel, infuso-di-erbe-parovel, amaro-alle-olive, amaro-olive-liquor, olive-liquor-trieste, grappa-olive-liquor-trieste, liquor-parovel, liquor-trieste, grappa-liquor-trieste, parovelvignetioliveti1898, parovel1898, feuerbach, noi-siamo-quello-che-mangiamo, oliotergeste, olio-italiano, olio-evo, triestesocial, liver, incorrect-lifestyle, extravirgin-olive-oil, stagni, biodiversita, biodiversity, olive-grove, ulka-parovel, parovel-olive-oil, movimento-turismo-vino, terrano, osmize-com, osmize-aperte-oggi, osmica, glinscica, harvest, pic-taste, fvg, osmiza-trieste, trst, goldenstar, imabarde, vinotrieste, vendita-vino-trieste, vendita-olio-trieste, andrea-andolina, a-colloquio-con-rossella, regali-natale, natale2021, vino-natale, buon-anno-2022, happy-new-year-2022, sreo-novo-leto-2022
Torna alle ricette di Autunno

Fagottini di speck, mela fondente e stravecchio con olio denso alla frutta secca ed extravergine RoZò

sottobosco rozo Parovel GiuliaGodeassi ricette abbinamenti trieste carso autunno olio

Ingredienti per 8 persone

1 mela verde

8 fette di speck di Sauris

3 cucchiai di Montasio stravecchio

2 cucchiai di succo di limone

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva RoZò Parovel

8 steli lunghi d’erba cipollina

foglie di spinacino e piccoli funghi champignon crudi per decorare

Per l’olio denso alla frutta secca:

4 noci

4 nocciole

4 mandorle

2 cucchiaini di pinoli

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva RoZò Parovel

Sfibrate con il dorso di un coltello l’erba cipollina, passandola su tutta la sua lunghezza. Con uno scavino rotondo, ricavate dalla mela verde 8 palline. Se siete sprovvisti dello scavino rotondo, tagliate dei cubetti di mela di 3 x 3 cm. Sbattete olio e succo di limone con una forchetta in modo da ottenere un’emulsione fluida. Versate le palline di mela nell’emulsione. Passate poi ogni pallina di mela nel Montasio stravecchio grattugiato. Tagliate a metà una fetta di speck. Posizionate le due metà a croce. Mettete al centro della croce la pallina di mela e chiudete il tutto a fagottino con uno stelo d’erba cipollina. Tostate la frutta secca e lasciatela raffreddare. Frullatela poi assieme all’olio d’oliva: dovrete ottenere un olio denso, simile a un pesto. Impiattate i vostri finger: create un letto di spinacini, aggiungete qualche champignon finemente affettato e posizionateci sopra i fagottini. Condite il tutto con l’olio denso alla frutta secca.

Autrice della ricetta: GIULIA GODEASSI

Giulia, innatamente appassionata per la cucina, «fin da piccola armeggiavo con mestoli e padelle. Ho trascorso i pomeriggi della mia infanzia nel cortile della casa in campagna della nonna, dove ho imparato a privilegiare gli ingredienti genuini e naturali che il ciclo delle stagioni offre. L'amore per il saper mangiare e bere bene, mi ha avvicinato a compiere gli studi universitari frequentando il corso di enologia e viticoltura. Attenta alle nuove esigenze alimentari e alla continua ricerca di materie prime che son andate perse con il progresso, amo proporre ricette con ingredienti riscoperti. Nuvole di farina ai cereali, antichi semi, verdure colorate e profumate spezie, possono tramutare un semplice piatto in una goduriosa pietanza per i palati più sopraffini. Venite a trovarmi e leggere le mie ricette su julietsbelly.blogspot.it»

L’extravergine scelto per questa ricetta è selezionato in base agli ingredienti, per esaltare al meglio il gusto delle pietanze, leggi qui la sua scheda.

Il vino che ti consigliamo di abbinare alla ricetta è Refosco dal Peduncolo Rosso Barde.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più