parovel

com_content
Parovel Blog
Blog - 17/09/2018

Resiste al freddo, la conoscono fin dal tempo dei romani.. la Bianchera o Belica è la nostra oliva regina!

Il suo nome deriva probabilmente dal fatto che il cambiamento di colore del frutto (invaiatura) è tardivo e progressivo, e quasi mai completo neppure a maturazione avanzata!

Tra un mese circa cominceremo la nuova campagna olearia, al momento siamo in fase di monitoraggio degli oliveti.

bianchera oliva trieste parovel

 

Blog - 14/09/2018

Euro Parovel Vino Terrano

Il nome Refosco (Refosc nella lingua friulana) deriva con ogni probabilità da Rap fosc ossia grappolo scuro. Il documento più antico che attesta la presenza di un Refosco è del 1452. In realtà lì si parla di Refosco «maduro» cioè di un Refosco ottenuto da uve fatte appassire prima di essere vinificate. Se ne otteneva così un vino dolce, alcolico, molto pregiato, un “vino liquoroso”, così erano chiamati nel settecento e ottocento i vini di qualità pregiata. Oltre al Refosco dolce veniva prodotto anche un Refosco secco ossia privo di zuccheri, altrettanto pregiato. Proprio grazie alle sue peculiarità il Refosco riuscì ad emergere rispetto ai tanti vini terrani, intesi come vini “nostrani”, frutto di un miscuglio di uve diverse.

Il Refosco era impiegato inoltre come vino da taglio per migliorare la qualità dei vini “negri ordinari” destinati alla mensa quotidiana. Nell’800 erano numerosi i vitigni che andavano sotto il nome Refosco grazie al gran prestigio di cui godeva il vino così denominato. Tanto che persino un vitigno proveniente dall’Ungheria fu battezzato “Refosco ungherese”. Il nome Refosco dal Peduncolo Rosso emerge solo nel 1863 quando a Udine si tenne una “Mostra d’uve”. Prima di questa data con probabilità si nascondeva sotto la dicitura Refoschino, nome col quale è ancora noto in qualche paese del Friuli. Negli anni 1960-1970 il Refosco dal Peduncolo Rosso era pressoché scomparso e ritenuto non degno d’attenzione per quelle sue caratteristiche d’essere poco produttivo e tardivo nell’iniziare a fruttificare. Oggi, per fortuna, il Refosco dal Peduncolo Rosso è parte dell’eccellenza vitivinicola della regione.

Blog - 07/09/2018

Pagadebiti Malvasia Vitovska vendemmia 2018 Parovel vino trieste

Il "pagadebiti", così vengono tradizionalmente chiamati dai vignaioli i grappoli super generosi come questo. In passato dovevano effettivamente essere merce di scambio o riparazione di prestiti. Questo arriva direttamente dalla vendemmia Parovel 2018!

 

Blog - 11/09/2018

New York Times infographic bad evo oil vs good evo oil

Fece molto discutere qualche anno fa quest'infografica del celebre quotidiano statunitense The New York Times sulla sofisticazione dell'extravergine italiano. Ebbene questo è un argomento spinoso che non fa che dare il prurito ad ogni produttore di olio d'oliva o vino o entrambi come nel caso di Parovel.

È vero che le tecnologie e la chimica oggi possono permettere di travisare un prodotto e fargli ottenere un'ottima vendita, ma Parovel resta ancorata all'idea che produrre cose sane sia fondamentale e pazienza se così facendo si rinuncia a grandi profitti.

Non troverete quindi sofisticazione nell'extravergine o nei vini Parovel: cerchiamo di lavorare con attenzione riducendo i trattamenti fitoterapici ai minimi termini perché i primi a consumare quello che produciamo siamo noi. E lo stesso rispetto che abbiamo per noi stessi lo diffondiamo all'esterno, questo è uno dei motivi per cui dopo 120 anni siamo ancora qua.

 

Blog - 03/09/2018

Non è ancora la stagione giusta, ma noi vogliamo cominciare a parlare anche del nostro extravergine di oliva affrontando il discorso "qualità". 

A livello laboratoriale come si stabilisce la bontà dell'extravergine? Ebbene ci sono dei fattori ben precisi che identificano le caratteristiche di un extravergine e noi ve le elenchiamo in questo articolo che abbiamo condiviso e che secondo noi è molto interessante: Extravergine di qualità (segui il link).

Buona lettura!

olive bianchera 2016 parovel

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più